Quadri astratti moderni famosi: opere originali e ribelli da appendere

Chi decide di impreziosire le pareti di casa con quadri astratti moderni famosi ha due chance: affidarsi ad un bravo pittore per commissionargli una copia d’autore oppure acquistare una riproduzione stampata su tela già pronta. La differenza di prezzo cambia notevolmente, è ovvio: la stampa costa meno e, non a caso, la stragrande maggioranza di persone sceglie la seconda opzione.

C’è chi preferisce l’originalità, possedere un quadro astratto moderno unico realizzato da un pittore bravo seppure non quotato ma, in gran parte, si punta sul pezzo famoso che ha fatto la storia della pittura moderna o contemporanea.

Quadri astratti moderni famosi: le 3 opere che vi suggeriamo

I gusti sono gusti ed ognuno può puntare l’opera d’arte più richiesta del momento o quella che più si addice allo stile della propria casa. Indipendentemente dalla scelta di ognuno, abbiamo selezionato 3 grandi quadri astratti moderni degni di nota.

L’astrattismo non fu un movimento unitario, si passa dagli spruzzi di Pollock ai monocromi di Mondrian, dalle colorate armonie di Delaunay ai cerchi neri di Malevič. Dall’uso estremo del colore alla geometrizzazione dello spazio, l’obiettivo dell’astrattismo è uno solo: staccarsi dall’idea classica di rappresentare la realtà evidente.

Ognuno dei 3 capolavori che vi suggeriamo per i quadri astratti moderni da ‘accogliere’ nella vostra casa non pretende di essere più geniale di altri né tantomeno il più popolare. Segna, semplicemente, un passo importante dell’astrattismo per aver osato più di altri. Eccoli.

“Giallo, rosso, blu”: il capolavoro di Vasilij Kandinskij

Realizzato nel 1925 da Kandinskij, “Giallo, rosso, blu” è probabilmente l’opera più nota ed importante del pittore russo. La dipinse quando era già un pittore affermato ed aveva già abbandonato l’arte figurativa per concentrarsi sugli abbinamenti dei colori e sugli effetti della linea.

Con i tre colori primari Kandinskij creò elementi geometrici contrapposti a curve serpentine offrendo alla vista un’opera decisamente dinamica. I colori sembrano rincorrersi e spostarsi a vicenda. Tra i numerosi quadri astratti moderni, questo è consigliato in particolare a chi punta sul dinamismo.

“Palloncino rosso”: il tentativo di Paul Klee di rendere visibile l’invisibile

Poeta e musicista (violinista) di Berna, Paul Klee, ad un certo punto della sua vita, si lasciò conquistare del tutto dalla pittura. “Palloncino rosso” da lui realizzato nel 1922, testimonia più di altre opere il suo pensiero: secondo Klee l’arte non riproduce ciò che è visibile ma rende visibile ciò che non sempre lo è. Rendere visibile l’invisibile: un’idea pittorica del genere non può che incuriosire ed appassionare gli amanti del mistero.
Divenne amico del padre dell’astrattismo, Kandinskij, ma sostanzialmente Klee si lasciò influenzare da tutte le correnti pittoriche senza dichiararsi esponente di nessuna. “Palloncino rosso” è la dimostrazione del suo totale distacco da qualsiasi classificazione: forme geometriche si mischiano al ricordo di un paesaggio cittadino ed a colori caldi.

“Jazz”: Henri Matisse, il maestro inclassificabile

Il terzo dei grandi quadri astratti moderni che abbiamo scelto è l’opera “Jazz” realizzata nel 1947 dal pittore francese Henri Matisse, massimo esponente del fauvismo definito il maestro degli astrattisti, uno degli ispiratori di questo affascinante movimento in competizione amichevole con Pablo Picasso.
“Jazz” è stato realizzato con la tecnica del papier découpé, una sorta di collage con forme ritagliate in precedenza con l’aggiunta di illustrazioni a poesie o scritte vergate da Matisse. Ciò che emerge è un mix di immagini circensi, miti del passato, cavallo, cavaliere e clown in cui predomina il contrasto spaziale dei colori. Simboli si fondono con elementi figurativi ed astratti. E’ l’opera perfetta da appendere sulle pareti per chi punta su immagini molto originali, difficilmente classificabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *